Le proprietà del sapone nero e come usarlo sulla pelle

Portiamo in evidenza questa news da:

Benessereblog.it:

Le proprietà del sapone nero e come usarlo sulla pelle

Gli amanti dell’Hammam probabilmente lo conoscono già: il sapone nero viene infatti spesso utilizzato durante il bagno turco per promuovere il rinnovamento delle cellule della pelle con uno scrub delicato. Le sue proprietà non devono però rimanere necessariamente confinate nei centri benessere e possono essere sfruttate anche fra le mura domestiche.

I suoi ingredienti sono bucce di platano – una sorta di banana –, foglie di palma, polvere di baccello di cacao e diversi oli e burri (di cocco, di karitè, di cacao e di palma). Tutti i componenti vengono essiccati al sole e tostati in forni d’argilla; la cenere così ottenuta viene unita all’acqua e filtrata per ottenere un sapone ricco di vitamine E e A, di ferro, di antiossidanti e di polifenoli.

Una delle proprietà principali del sapone nero è, quindi, la sua azione antiossidante e protettiva nei confronti dei radicali liberi che possono causare l’invecchiamento prematuro della pelle. A questa si aggiunge un’azione antibatterica che aiuta a prevenire acne e imperfezioni varie. Tuttavia, anche se utilizzato come detergente aiuta a rimuovere le impurità in profondità, questo sapone non permette di eliminare problemi d’acne preesistenti. Piuttosto, contrasta l’accumulo eccessivo di sebo, ostacolando, così, la proliferazione dei batteri associata ai brufoli.

Gli oli e i burri lo rendono anche un ottimo struccante, mentre le vitamine e il ferro fanno sì che, usato su tutto il corpo, il sapone nero renda la pelle liscia ed elastica. Non solo, la vitamina E, che cura e protegge la pelle, fa sì che questo sapone possa essere utilizzato anche sulle pelli sensibili. In questi casi, però, è meglio testare il prodotto su una piccola porzione di pelle per escludere eventuali reazioni allergiche.

Infine, questo sapone è anche uno shampoo delicato privo di agenti aggressivi e dall’azione anti-forfora.

Chi preferisce il sapone liquido alle saponette può prepararlo lasciando un piccolo pezzo di sapone nero in abbastanza acqua da coprirlo. Dopo diverse ore la saponetta si sarà completamente sciolta e il sapone liquido ottenuto potrà essere utilizzato per tutte le applicazioni per cui è indicato il sapone nero.

Via | LiveStrong
Foto | da Flickr di Velcro

Le proprietà del sapone nero e come usarlo sulla pelle é stato pubblicato su Benessereblog.it alle 10:11 di giovedì 25 aprile 2013. Leggete le condizioni di utilizzo del feed.


Per questa news ringraziamo: Benessereblog.it e vi invitiamo a continuare la lettura su: Le proprietà del sapone nero e come usarlo sulla pelle

Le proprietà del sapone nero e come usarlo sulla pelle

Argomenti trattati:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi