Le bevande energetiche e la dieta salutare

Mantenere la linea e condurre uno stile di vita sano non è più una sola questione estetica, ma è una vera e propria esigenza di salute e di benessere generale. La dieta non è più sinonimo di “sacrificio” o privazione di cibo, bensì uno stile di alimentazione corretto, adeguato al proprio stile di vita e ai propri gusti. La dieta come privazione è, comunque, vissuta con disagio da grandi obesi e obesi che devono sottoporsi a rigidi regimi alimentari per tornare in forma; ma per fortuna, i nutrizionisti aiutano chi ha bisogno di perdere molto peso con il giusto equilibrio e suggerendo prodotti e alimenti che accelerano il metabolismo, preferibilmente naturali e magari anche gustosi. Uno degli effetti collaterali delle diete drastiche è la perdita di energia a cui si può, oggi, compensare con l’impiego di integratori e bevande energetiche. Infatti, i cosiddetti energy drink possono coadiuvare perfettamente una dieta regolare e sana. È consigliabile assumere bevande energetiche e integratori naturali, a base di vitamine e verdure. In commercio ve ne sono diversi, come Via Energy di Vitelica, che nello specifico è un integratore vegano che può essere sostitutivo del pasto, usato nelle dosi e nelle modalità consigliate.

Come usare gli integratori nella dieta

Per non rinunciare al gusto e al piacere di mangiare, ma allo stesso tempo mantenere la linea, la salute e le energie, si può abbinare ad una corretta e sana alimentazione anche l’uso di integratori vitaminici in grado di facilitare l’assorbimento dei cibi o stimolare il metabolismo. In particolar modo, gli integratori a base di sostanze naturali come il tè, il caffè, la vaniglia sono ottimi coadiuvanti della dieta.

Gli integratori alimentari sono di varie tipologie e a seconda dello scopo presentano anche “forme” diverse: in polvere da sciogliere in acqua o latte, barrette, pasticche. Alcuni integratori sono dei veri e propri sostitutivi di un pasto perché la loro composizione si basa sull’equilibrio di grassi, proteine, vitamine e carboidrati necessari per il fabbisogno giornaliero e conferiscono un senso di sazietà tale da ridurre l’appetito, evitare l’accumulo di calorie in eccesso, ridurre il grasso sottocutaneo, ristabilire la vitalità naturale del fisico.

Come scegliere l’integratore ideale per la propria dieta

Fermo restando che gli integratori e i sostituti di pasto da soli non sono sufficienti – o a volte possono essere controproducenti – al raggiungimento del peso forma ideale, è sempre raccomandato di farsi consigliare dal proprio medico o nutrizionista, anche perché in commercio vi sono prodotti specifici per “curare” singole carenze: stress, apatia, calo di produttività, stanchezza. Alcuni prodotti, come Via Energy sono studiati per cercare di rispondere a un po’ tutte le carenze e risolvere problemi generici di spossatezza, stress, sbalzi di umore, controllo del metabolismo grazie alla combinazione di vitamine, fibre, proteine, carboidrati e grassi. È importante sottolineare che quando si parla di “sostitutivo” dei pasti, non si intende che l’assunzione dell’integratore sostituisce tutti i pasti della giornata, bensì va assunto una volta al giorno – preferibilmente a colazione, per partire con slancio. Per non rinunciare al sapore, in commercio si trovano integratori al sapore di cioccolato, vaniglia, ginger, fragola, mango, arancia, davvero per tutti i gusti.

Share this post:

Related Posts

Leave a Comment