Qual è il fornitore energia elettrica più conveniente?

Non esiste un unico fornitore energia elettrica più conveniente bensì diverse offerte energia elettrica che si adattano alle esigenze della clientela. La scelta è più facile utilizzando i servizi dei portali come quello di SosTariffe.it, che confrontano tariffe energia elettrica (vedi qua) tramite dei semplici filtri per creare il proprio profilo e ottenere un elenco con le proposte che più risparmio offrono.

Ad esempio, vediamo il caso di una persona single che passa l’intera giornata all’ufficio o lavoro, e quindi consuma poco (1.690 kWh/anno) riuscendo a spostare perfino l‘85% dei propri consumi verso le ore serali, ovvero dopo le 19 ore, e durante tutto il weekend e festivi.

Il fornitore energia elettrica più conveniente per questa situazione è Acea Energia, con la sua proposta Acea Unica Luce Bioraria Dual. Questa tariffa prevede un prezzo più basso nelle ore serali, garantendo un taglio sui consumi fino al 60%. Così,  la persona dell’esempio potrebbe risparmiare circa 60 euro all’anno.

Invece per una famiglia di 3 persone e che si impegnano per ridurre i propri consumi di energia elettrica (consumo 2.900 kWh/anno), spostandoli anche il più possibile verso le ore agevolate, il fornitore più vantaggioso è Enel Energia, con la sua proposta solo online E-Light in versione Bioraria. In questo caso potrebbe risparmiare circa 100 euro all’anno.

Se la stessa famiglia vuole invece contribuire alla tutela ambientale e alla diminuzione delle emissioni inquinanti senza dover installare un nuovo impianto né modificare in alcun modo il contatore, può attivare una tariffa energia verde del mercato libero. In questo caso, il fornitore luce più conveniente del momento è Hera Comm, con la sua offerta Prezzo Netto Natura Web Luce DUAL, con la quale potrebbe risparmiare 35-40 euro all’anno, che si aggiungono ad un ulteriore sconto di 60 euro in bolletta attivando complessivamente luce e gas.

Per maggiori informazioni sulle tariffe e per consultare altri profili utenti, rimandiamo al comparatore di SosTariffe.it

Share this post:

Recent Posts

Leave a Comment