Riciclaggio e smaltimento dell’acciaio: come avvengono

Uno dei materiali più utilizzato al mondo per la fabbricazione di tantissimi prodotti nella maggior parte dei settori lavorativi, da quello industriale a quello artigianale, è sicuramente l’acciaio. Uno dei maggiori motivi per cui è un materiale diffuso e molto utilizzato, sono le sue caratteristiche di alto spessore, come ad esempio la malleabilità, la duttilità, la durevolezza e la resistenza, lo rendono il miglior materiale ferroso in circolazione.

Quando però un oggetto realizzato in acciaio, viene gettato divenendo così un rifiuto, che fine farà? Come verrà smaltito o riciclato? Oggi andremo a vedere nel dettaglio, come le aziende che si occupano dello smaltimento rifiuti Roma si occupano dello smaltimento di questo materiale.

Un materiale riciclabile al 100%

Il titolo dice tutto, in quanto si può affermare la completa riciclabilità di questo materiale. Difatti ogni volta che viene riciclato, non perde nessuna delle sue caratteristiche che lo rendono unico, facendo così in modo che si possa riciclare un’infinità di volte. Ma come avviene il processo di riciclaggio e smaltimento?

Prima di tutto, il materiale viene raccolto e portato negli impianti di smaltimento e riciclaggio dei rifiuti. In questi impianti, il materiale viene selezionato e separato da ogni altra tipologia di acciaio “inpura” presente, conseguendo quindi ad una totale pulizia del materiale. Una volta pulito, tramite dei macchinari, il materiale viene frantumato e destagnato.

Una volta privato dello stagno, il materiale viene subito inviato presso delle strutture apposite, come ad esempio le acciaierie, dove subirà dei trattamenti particolari, come la rifusione, in modo da ricominciare il ciclo di produzione del materiale per portarlo alla creazione di nuovi.

Come verrà poi utilizzato l’acciaio riciclato? Come se fosse acciaio nuovo appena prodotto. Questa perfetta riciclabilità dell’acciaio, lo rende ad essere il secondo materiale più utilizzato nell’intero mondo, sotto solamente al cemento, utilizzato molto per le costruzioni edili.

L’acciaio potrà essere riutilizzato in vari settori, come per la produzione di elettrodomestici, costruzioni edili, nell’industria meccanica e in quella manifatturiera, nel settore automobilistico per la creazione di nuovi componenti, nel settore dei trasporti come aerei, navi, treni, ferrovie e quant’altro ancora.

Share this post:

Recent Posts

Leave a Comment